Spectrum of the Seas: nuove cabine, nuove esperienze e nuovi ristoranti. Tutte le novità sulla prima unità di classe Quantum Ultra

Royal Caribbean ha rivelato i primi dettagli in merito agli interni e alle esperienze che offrirà Spectrum of the Seas, l’unità di classe Quantum Ultra in costruzione presso i cantieri Meyer Werft di Papenburg riservata al mercato asiatico. La futura new entry della flotta offrirà una nuova tipologia di cabine, nuove specialità gastronomiche e un karaoke.

spectrum_1-fill-800x450

CABINE

Su Spectrum of the Seas debutterà una nuova categoria di cabineGolden Suite e Silver  Suite che saranno posizionate in un’area dedicata a prua della nave alla quale si avrà accesso solo tramite cruise card e offriranno una serie di benefici VIP tra i quali un’esclusiva area ristorante, una lounge bar dedicata e un solarium privato.

Non mancherà a bordo la Ultimate Family Suite, l’ultima tipologia di suite che ha debuttato lo scorso marzo su Symphony of the Seas. Strutturata su due livelli la spaziosissima cabina ultramoderna può ospitare fino a 11 persone e include uno scivolo interno, un balcone attrezzato e una sala da pranzo fornita di maxi schermo, console per videogames e impianto audio surround. Per l’occasione Royal fa sapere che la versione asiatica della Ultimate Family Suite sarà implementata di una zona relax sospesa sul mare che al suo interno ospiterà una doccia sensoriale e una vasca jacuzzi.

T0618SPECTRUMSUITE (1)

RISTORAZIONE

Il ristorante principale di Spectrum of the Seas sarà disposto su tre piani e potrà garantire fino a  1.844 coperti a servizio. Gli ospiti potranno contare su un menù diverso ogni giorno al quale verranno aggiunti una serie di specialità cinesi ed orientali a la carte.

Il Windjammer Marketplace, il buffet di bordo posizionato al ponte 14sarà circa il 20% più grande di quello delle classi Quantum e, anche in questo caso, le pietanze offerte deriveranno principalmente dalla cultura orientale, ma si troverà spazio anche per un pizza&pasta corner.

Non mancheranno inoltre un ristorante Teppanyaky, uno Chef’s Table al quale ad ogni turno potranno partecipare al massimo 14 commensali  che avranno il piacere di vivere un’esperienza gourmet esclusiva, il Silver Dining e il Gold Dining riservati agli ospiti delle nuove categorie di suite, il ristorante giapponese Izumi e altri piccoli locali di specialità come il Wonderland’s Dadong dello chef Dong Zhenxiang famoso per il suo arrosto d’anatra, il Jamie’s Italian e il Chops Grille.

DIVERTIMENTO

Numerose saranno le opzioni di divertimento a bordo della prima unità di classe Quantum Ultra. Sui ponti esterni si troveranno attrazioni come The North Star, una capsula in vetro che tramite un braccio meccanico si innalza sul mare permettendo una vista impagabile a 360°, o ancora lo SkyPad, il nuovo “pallone” per il Virtual Bunjee Jumping che sta approdando su diverse navi Royal Caribbean grazie al progetto Royal Amplified. Per gli amanti delle attività sportive saranno disponibili due simulatori: il primo, l’iFly che simula una sessione di paracadutismo e il secondo, il FlowRider ormai icona della compagnia, un simulatore di surf.

All’interno invece, disposti tra i 16 ponti passeggeri si troveranno il Royal Theatre da 1.300 posti che ospiterà produzioni in stile Hollywood e film in 4D, la Two70 ° Lounge una sala d’osservazione su tre piani caratterizzata da vetrate che coprono l’intera altezza del salone che offrirà spettacoli dal vivo e la Star Moment Lounge, una sala per il karaoke, attività molto amata dalla clientela asiatica.

Molto interessante è anche l’area sportiva coperta di SpectrumOTS, la SeaPlex che al suo interno include un campo da basket a grandezza naturale che all’evenienza può essere tramutato in pista da pattinaggio o area autoscontri. A bordo inoltre non mancheranno Casinò, svariate Lounge Bar, una SPA con annesso centro fitness, una VideoArcade con videogiochi di ogni tipo e la Royal Esplanade, una vera e propria via dello shopping che ospiterà diversi ristoranti, bar e boutiques nella quale debutterà la nuova sala da tè di Royal Caribbean, la Leaf and Bean che offrirà svariate tipologie di tè cinesi e caffè accompagnati da una selezione di pasticcini asiatici.

Spectrum of the Seas salperà per la grande crociera di posizionamento da Barcellona il 18 aprile 2019 con un itinerario di 51 giorni alla volta di Shanghai. Una volta nel territorio asiatico gli itinerari della nuova unità di classe Quantum Ultra offriranno soste in porti come Tianjin, Hong Kong e Shenzhen, inoltre per il 2019 sono previste Maiden Call anche nei porti di Vladivostock in Russia, Ilcos nelle Filippine e ad Hakodate e Niigita in Giappone.

#DDB #Diariodibordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...