P&O IONA: svelati i primi dettagli sugli interni

30 punti ristoro tra bar e ristoranti, una piazza sociale, una multisala, una nuova area di divertimento contemporaneo e un atrio total glass. Sono solo alcuni dettagli svelati da P&O a proposito di IONA, la futura ammiraglia in arrivo nel 2020.

GRAND ATRIUM

Il Grand Atrium sarà il cuore pulsante della nave nonché il luogo perfetto dove soffermarsi per prendere un caffè o sorseggiare un cocktail in compagnia di amici coccolati da un’atmosfera calda e intima, ma non solo, sarà anche la location perfetta per ammirare il panorama circostante nelle fredde giornate di navigazione invernali. Grazie ad una struttura total glass creata da Jestico + Whiles (lo studio di architettura londinese padre di progetti come il W Hotel di Londra e The Yas Hotel di Abu Dhabi), la futura ammiraglia P&O permetterà agli ospiti di godere di albe, tramonti, arrivi e partenze grazie alle enormi vetrate che occuperanno i tre piani dell’atrio centrale uniti tra di loro da eleganti scalinate color bianco ghiaccio.

atrium day

“Ci siamo impegnati per assicurarci che il mare sia il protagonista di Iona, e il design del Grand Atrium ti dice tanto di quanto sarà speciale. Gli ospiti saranno impressionati dalle alte pareti vetrate a tre piani che rivelano una vista sempre mutevole. Dal momento in cui si salgono le scale, i passeggeri saranno travolti dallo splendido design.” ha commentato il VPS di  P & O Cruises, Paul Ludlow.

RISTORAZIONE

Il Grand Atrium sarà inoltre dimora di alcune delle 30 opzioni di ristoro tra bar e ristoranti presenti su IONA. Al ponte 6 sarà presente il Vistas Cafè dove si potrà degustare una serie di prelibatezze P&O Food Hero e una selezione del Maître Pâtissier Eric Lancard, mentre per una serata nel relax più totale, il vicino Emeral Bar, offrirà una vasta lista di drink alcolici ed analcolici da assaporare in un elegante atmosfera da salotto.

Al ponte 7 invece nascerà il The Glass House, il paradiso degli amanti del vino, che ospiterà etichette provenienti da tutto il mondo e un menù accuratamente selezionato dal pluripremiato sommelier ed esperto di vini Olly Smith. Gli ospiti che prenderanno parte alle degustazioni potranno inoltre decidere di rilassarsi ammirando il panorama esterno o di farsi sorprendere da ammalianti acrobazie di artisti che si esibiranno al centro della Hall.

Iona_GlassHouse_draft06_13045134_All-rights.jpg
The Glass House

Al ponte 8, ultimo livello del Grand Atrium, debutterà il primo Gastro-Pub della flotta P&O, il The keel and the Cow, una steack-house “alla buona” dove verranno servite bistecche e carni di prima qualità frollate alla perfezione grazie alle grandi celle a vista che completeranno la scenografia del locale. Ma il nuovo Gastro-Pub non sarà l’unica novità culinaria a debuttare sulla futura ammiraglia di P&O, nasceranno infatti anche un nuovo mercato gastronomico e una vera e propria piazza sociale che offrirà una serie di locali dove si potrà scegliere di consumare comodamente seduti ai tavolini esterni o, approfittando della formula Take-Away, pranzare dove si è più comodi. Questa nuova gamma di proposte si integreranno alla perfezione con i locali storici che da sempre caratterizzano la flotta P&O. Ultima novità inerente la ristorazione (ma non meno importante) è l’arrivo della nuova formula Freedom Dining che permetterà agli ospiti di pranzare, cenare o fare colazione in uno dei ristoranti principali senza la necessità di avere un tavolo ed un turno assegnato.

Iona_gastropub_Main
The Keel and the Cow

“Iona porterà innovazioni e scelte per i nostri ospiti, ma celebrerà anche il meglio delle tradizioni gastronomiche di P & O Cruises.” Continua Ludlow “Da pasti intimi per due persone, a riunioni di amici e familiari, ogni giorno di una vacanza su Iona offrirà un emozionante viaggio alla scoperta della nostra più ampia selezione di ristoranti.”

INTRATTENIMENTO

Una delle novità principali che caratterizza la futura ammiraglia di P&O è lo SKYDOME, uno spazio multifunzionale dotato di palco a scomparsa situato ai ponti 16 e 17 perfetto per essere utilizzato con ogni condizione atmosferica grazie al grande tetto retrattile. La nuova tecnologica area ospiterà il ponte Lido, un ristorante serale à la carte e sarà dimora di spettacoli e feste sotto le stelle.

Lo SkyDome sarà un luogo magico con vedute sull’oceano di giorno e cieli stellati di notte. Sarà un’emozionante sede per artisti acrobatici che trarranno il massimo dallo spazio circostante così come dai DJ ospiti e dai musicisti che daranno tono a serate memorabili di musica e balli sotto la cupola di vetro scintillante. ” conclude Ludlow

Gli amanti del cinema saranno ampiamente ripagati grazie alla presenza di una multisala (e si avete letto bene, multisala) che ospiterà ben quattro mini-cinema nei quali ogni giorno verranno proiettate pellicole di ogni genere per accontentare anche il più viziato dei palati cinematografici, mentre gli amanti della musica potranno contare su un nuovo Music-Pub. Il Club 710 infatti ospiterà sessioni musicali che spazieranno dal classico al rock, dal jazz allo swing in un ambiente elegante e raffinato nel quale verranno serviti alcuni dei più famosi cocktail.

Iona__HERO_2201644-1200x500.jpg

IONA arriverà nei nostri mari a partire dalla primavera del 2020, con una stazza lorda di oltre 180.000 sarà in grado di ospitare fino a 5.200 persone e, come le più moderne navi da crociere, sarà alimentata a LNG (Gas Naturale Liquefatto)

#DDB #Diariodibordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...