News Oceania Cruises

OceaniaNEXT: il nuovo progetto da 100 milioni di dollari di Oceania Cruises

Si chiamerà OceaniaNEXT il nuovo programma dell’omonima compagnia crocieristica, mirato ad elevare ulteriormente il livello di lusso e prestigio a bordo delle quattro navi di classe Regatta: Nautica, Insigna, Sirena e, per l’appunto, Regatta. 

Il programma da circa 100 milioni di dollari porterà a bordo delle unità più ‘anziane’ nuove cabine, nuovi bagni rifiniti in marmo, nuovi punti luce e nuovi arredi e colori in diverse aree comuni come l’atrio centrale e il ristorante principale.

“OceaniaNEXT sarà il più grande programma di rinnovamento mai intrapreso fino ad ora”, ha dichiarato Bob Binder, Presidente e CEO di Oceania Cruises. “Le navi di Classe Regatta sono come seconde case per i nostri fedeli ospiti e partner di viaggio. Non costruiscono più navi come queste, per questo motivo abbiamo studiato un ambizioso progetto in grado di donare nuova vita a queste navi così importanti per noi e per i nostri ospiti. Manterremo come sempre un ambiente intimo e familiare ma introdurremo un nuovo livello di stile ed eleganza. Abbiamo aperto un nuovo capitolo della storia di Oceania Cruises, non potevamo aspettare oltre.”

SUITE E CABINE

“Le suite e le cabine sono il fulcro del progetto OceaniaNEXT, Le nuove sistemazioni presenteranno un design pulito e sofisticato arricchito da sfumature marine e toni caldi.” ha commentato Yohandel Ruiz, socio fondatore dello Studio DADO, responsabile del progetto.

Uno dei cambiamenti, forse il più importante, che porterà il programma OceaniaNEXT, riguarda proprio le sistemazioni delle quattro unità di classe Regatta. Le attuali suite e cabine verranno completamente spogliate fino all’ultimo chiodo per essere successivamente riempite con nuovi mobili di design dal gusto moderno. Completeranno la riprogettazione rifiniture lucide, pietre esotiche e accessori di tendenza.

ConciergeVerandaSt_1533844736821-15-HR

BAGNI

Anche i bagni, come le cabine, verranno completamente reinventati con un nuovo layout e nuovi punti luce. Quelli delle cabine Penthouse, Vista e Owner’s Suite, rispetto alle altre categorie, vanteranno superfici in marmo di Carrara, granito levigato e Onice.

AREE COMUNI

Come le sorelle Marina e Riviera, le muse ispiratrici del progetto OceaniaNEXT, le quattro unità di classe Regatta saranno caratterizzate da nuovi interni di design e tessuti ricercati.

Una volta in nave gli ospiti verranno accolti da una nuovissima Grand Staircase (la scalinata principale) arricchita da ringhiere in ferro battuto e da un elegante lampadario sospeso. Anche The Grand Dining Room, il ristorante principale, verrà aggiornato con un nuovo mobilio e nuove sedute in color pelle impreziosite da cuciture in bronzo lucido valorizzate grazie alla luce proveniente dal grande lampadario in cristallo posto al centro della sala da pranzo.

“Nel momento in cui siamo saliti a bordo, siamo rimasti colpiti dall’atmosfera e dall’attenzione ai dettagli”, ha continuato Ruiz, “Gli ospiti con cui abbiamo parlato continuavano a dirci quanto amavano queste navi, quindi era importante mantenere l’intimità e il calore nella riprogettazione.”

Insigna sarà la prima unità interessata dal progetto OceaniaNEXT, l’inizio lavori è previsto per il 7 dicembre prossimo. A ruota seguiranno Sirena a maggio 2019, Regatta a settembre 2019 e infine Nautica a giugno del 2020.

#DDB #Diariodibordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...