Il Blog

7 attrazioni mozzafiato che si possono trovare a bordo di una nave da crociera

Credevate che una vacanza in crociera fosse solo relax sotto alte palme da cocco in uno scenario caraibico? Oppure passare una settimana nelle tranquillissime SPA di bordo coccolati dalle esperte mani di massaggiatrici orientali accolti da un caldo tepore in una fredda giornata di pioggia? (Magari alla pioggia abbiniamo una sosta in porto così si risparmia qualcosina?). O ancora lasciare i bambini al baby club per sette giorni in modo da poter vivere una settimana in santa pace come ai vecchi tempi?

Sì in effetti una crociera è anche questo, ma c’è molto di più…ci sono le città da visitare, c’è lo shopping a bordo, le serate a tema, le feste in piscina, il cibo, il casinò, ancora cibo, i tramonti romantici, altro cibo, ci sono i pomeriggi in piscina, le serate passate in compagnia nei saloni o in coppia a vedere le stelle e poi ci sono loro: le temute, o amate, attrazioni adrenaliniche.

Esperienze mozzafiato di diversa natura capaci di far provare un brivido anche al più coraggioso e temerario dei crocieristi. Io non sono tra quelli, e voi? Vediamo nel dettaglio le sette attrazioni più elettrizzanti che si possono trovare a bordo di una nave da crociera!

PISTA GO KART

Il termine adrenilinico forse non è il più appropriato per descrivere questa attrazione e, forse, tra quelle elencate è la più tranquilla. Ma se siete patiti di auto, e in special modo di Go Kart, non potete perdervi la pista dedicata a bordo di Norwegian Joy e Norwegian Bliss. Con ottime probabilità non sarà la pista più veloce sulla quale abbiate mai gareggiato, ma sicuramente sarà la più particolare. I veicoli elettrici, per ragioni di sicurezza e incolumità, non raggiungono velocità elevate come nelle classiche piste a terra, ma grazie alle discese e alle risalite del percorso strutturato su due piani, il divertimento è assicurato.

05_08_18_NCL_PortMiami_InauguralPreview_0021-e1528394747526.jpg

SKY RIDE

Se la vostra passione, anziché le quattro, sono le due ruote, in particolar modo quelle della bicicletta, Carnival Cruise Line ha quello che fa per voi. A bordo delle navi di classe Vista (Carnival Vista e Horizon) infatti, lo Sky Ride, il percorso ciclabile sospeso a svariati metri sul livello del mare, offre un giusto mix di adrenalina, emozione e vertigine. Quello che dovrete fare è semplice: accomodatevi, pedalate e godetevi il panorama che si aprirà davanti ai vostri occhi.

skyride4-767x561.jpg

THE ULTIMATE ABYSS – Harmony & Symphony of the Seas

Vi ricordate quando da piccoli si andava sullo scivolo al parco giochi o sul taboga al luna park? Quella sensazione di felicità e libertà che ci donavano quei semplici scivoli? E chi lo avrebbe mai detto che pochi anni dopo una compagnia di navigazione ci avrebbe donato la stessa sensazione amplificata per cento facendoci arrivare il cuore dritto in gola con The Ultimate Abyss, il velocissimo scivolo di Harmony e Symphony of the Seas. Un ripidissimo e rapidissimo viaggio di circa dieci secondi che ti permette di attraversare un totale di dieci piani, dal 16° al 6°. Gina Kramer di Cruise Critic ci spiega ci spiega in prima persona come funziona The Ultimate Abyss.

PARETI PER L’ARRAMPICATA

Se, come me, non siete tipi da scivoli supersonici potete sempre ripiegare sulla risalita di una parete per l’arrampicata che troverete a bordo di alcune navi Royal Caribbean e Norwegian Cruise Line. Ripide e molto alte, le Rock Climbing, come le chiamano gli americani, vi doneranno un senso di libertà e soddisfazione senza precedenti. Facile, intermedio ed esperto, sono tre i livelli di difficoltà nei quali potrete imbattervi, e non dimenticate di suonare la campana una volta in cima.

maxresdefault.jpg

ZIP LINE

Forse questa è una delle attrazioni mozzafiato più famose e, quasi certamente, qualcuno di voi l’ha anche provata. Stiamo parlando della Zip Line, una corda metallica posizionata sui ponti più alti della nave che consente, a chi la percorre, di scorrere velocemente da un capo all’altro. La più lunga su una nave da crociera, è quella delle navi di classe Seaside di MSC, che permette in 22 secondi circa di percorrere ben 105 metri. In versione mini la zip line è presente anche sulle unità di classe Oasis di Royal Caribbean. I tempi di percorrenza? Circa 12 secondi per attraversare l’intero quartiere Boardwalk.

zip line.jpg

SCIVOLI A CADUTA LIBERA

Per la serie ‘mai e poi mai’, giusto per sottolineare il mio coraggio, gli scivoli acquatici Free Fall – a caduta libera – di Norwegian Cruise Line, necessitano di un cuore forte. Come funzionano? Un operatore, dopo averti spiegato la posizione corretta da mantenere durante la caduta, ti fa accomodare nella capsula. Dopo di ché passeranno alcuni secondi che sembreranno minuti prima che lo stesso operatore che con tanta cura ti ha accompagnato verso l’attrazione, attivi il pulsante che emetterà un sonoro conto alla rovescia. Quello sarà il segnale che avverte che la botola sotto i tuoi piedi sta per scomparire facendoti fare un salto nel vuoto di svariati metri con il cuore in gola in un percorso di dieci, interminabili, secondi. Adrenalina allo stato puro.

PARCO AVVENTURA

Più noto come Rope Garden – giardino di corda – il parco avventura è composto da una serie di percorsi a ostacoli che farà divertire grandi e piccini. Fin qui tutto normale, nessun brivido. Ma sempre per la serie ‘mai e poi mai’, andando a scavare nel dettaglio, i parchi avventura di alcune navi Norwegian Cruise Line, in particolare quelli delle classi Breakaway, sono corredati di quella che diversi media del settore hanno definito l’esperienza più elettrizzante a bordo di una nave da crociera. Sto parlando di The Plank, una trave d’acciaio che si sporge oltre i confini della nave per circa 3 metri, da percorrere in tutta la sua, se pur breve, lunghezza. Tra voi e il mare sottostante, una tavola larga come il vostro piede e una corda a moschettoni che vi assicura saldamente al gancio posto sopra la vostra testa, tutt’intorno, da un punto di vista privilegiato, l’impagabile spettacolo del mare in un giorno di navigazione.

Ora, a voi la parola. Provereste mai, anche solo una di queste attrazioni da brivido? Io con una settimana buona per pensarci, forse proverei il The Ultimate Abyss, la Zip Line e ovviamente e senza alcun dubbio, la pista Go Kart. Il The Plank? Magari mi faccio raccontare com’è! 🙂

#DDB #Diariodibordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...