Il Blog

Crociere e fantasmi: cinque storie che raccontano il lato oscuro delle navi da crociera.

Pensavate che l’unico modo per entrare in contatto con spiriti o fantasmi sia fare un tour in qualche castello abbandonato o in vecchi ospedali in rovina? Nulla di più sbagliato, o meglio, in parte è forse vero, ma che ci crediate o meno anche le nostre amate navi non sono da meno.

E non parlo solo di vecchi transatlantici, alcuni dei quali hanno fatto la storia come l’iconica Queen Mary, già nota ai più come la nave più infestata del mondo. Tra i giganti del mare interessati da strani fenomeni paranormali vi sono infatti anche costruzioni più recenti come la Carnival Conquest, la Brilliance of the Seas e la Norwegian Dawn. Di che fenomeni sto parlando? Vediamone insieme alcuni.

first quarterly report

LA DAMA BIANCA

La Queen Mary, iconico transatlantico della Cunard oggi hotel galleggiante a Long Beach, L.A, è forse la nave che vanta il maggior numero di avvistamenti paranormali. Tra tutti, la più famosa è sicuramente la dama bianca “The Lady in White”, una giovane donna che, stando ai racconti e ai documenti storici, amava ballare negli eleganti saloni della regina di casa Cunard, prima di essere tragicamente uccisa in circostanze misteriose. Ancora oggi si narra che il suo fantasma può essere visto danzare musiche a noi non udibili accanto al grande pianoforte a coda posto nella hall di Queen Mary.

fantasmi-queen-mary.jpg

SAMMY

Brillance of the Seas, estate 2007. Sammy è una giovane studentessa modello premiata dalla madre per i risultati scolastici con una bella settimana di vacanza in crociera. Una notte, verso le 5, la donna si svegliò e vide nella penombra la figlia in piedi al centro della stanza intenta a fissarla insistentemente. Al che, spaventata, la donna le chiese cosa ci facesse già sveglia e perché fosse immobile. Sammy rispose, ma dal letto accanto al suo. Presa dallo stupore la donna si girò e vide sua figlia sdraiata vicino a lei, e quando si voltò nuovamente verso la strana figura, non c’era più. Ma questo non è stato l’unico strano fenomeno al quale le due hanno assistito. Un pomeriggio infatti, mentre madre e figlia erano alle prese con i preparativi per la serata, la tv si accese da sola e comincio a cambiare canali all’impazzata, il tutto mentre il telecomando era sul letto e senza che nessuno lo toccasse. Il giorno dello sbarco le due hanno scoperto che proprio nella cabina che occupavano, pochi anni prima era deceduta improvvisamente una signora di mezz’età.

White-Lady.jpg

SORELLE PER SEMPRE

Jacqueline e Sarah Turin erano due bimbe di cinque e otto anni tragicamente morte durante una viaggio sulla Queen Mary a metà degli anni ’40. Ancora oggi si ritiene che i loro spiriti siano intrappolati all’interno del famoso transatlantico, diversi membri dello staff del Queen Mary Hotel infatti avrebbero affermato di aver sentito canti e risate di bambini in aree dove di bambini non vi era traccia, alcuni ospiti invece hanno raccontato di aver assistito a strani fenomeni durante la notte, tra questi luci delle cabine che si accendevano da sole per poi spegnersi subito dopo accompagnati da strani rumori dietro la porta della camera.

images

LA BLONDE LADY

Anche a bordo delle navi Norwegian Cruise Line, in particolare su Norwegian Dawn, circolano storie di strani fenomeni paranormali che fanno rabbrividire. Una di queste racconta di una presenza molto particolare, descritta come una figura alta con i capelli biondi a caschetto. A giudicare dall’aspetto molti credono possa trattarsi dello spirito di Mindy Jordan, una passeggera morta nel 2008 in seguito a una brutta caduta dal balcone della propria cabina. A raccontare l’accaduto, due uomini occupanti le cabine numero 10626 e 10628. Gli ospiti infatti sono stati svegliati nel bel mezzo della notte da quella che credevano fosse la loro partner, appurato che il movimento veniva dai piedi del letto, guardando in fondo alla stanza hanno notato una figura alta con il caschetto biondo che li fissava insistentemente prima di sparire una volta accesa la luce.

ghostly-woman.jpg

CABINA #B340

L’ultima storia riguarda ancora una volta la Queen Mary che, come già detto, è un forziere di fenomeni e attività paranormali. Pensate che a bordo c’è una stanza, la #B340, così piena di energia negativa che lo staff è stato obbligato a chiuderla e a cancellarla dall’elenco di quelle prenotabili. La cabina in questione infatti, anni addietro fu teatro di un violento omicidio, il che potrebbe spiegare l’alone di oscurità che l’avvolge. Uno degli ultimi ospiti che vi ha soggiornato, è stato obbligato a lasciare la stanza dopo aver chiaramente udito una voce ordinargli di abbandonare immediatamente la stanza, il tutto mentre le luci si accendevano e si spegnevano all’impazzata e una forza invisibile gli strappava le coperte dal letto. Alla luce di questo e altri episodi simili, la direzione ha deciso di eliminare dalla lista la stanza #B340.

 

 

Queste sono solo alcune delle più famose storie di fantasmi a bordo delle navi da crociera, ma non crediate che le navi italiane siano meno interessate da questi fenomeni. A bordo di Costa Serena infatti c’è una particolare cabina dove, a detta di alcuni ospiti che vi hanno soggiornato, si udirebbero degli strani e cupi rumori che farebbero prendere dei grandi spaventi nel bel mezzo della notte. Finzione? Realtà? Chi può dirlo, ma ricordate che in ogni leggenda c’è sempre un fondo di verità.

E voi avete mai sentito storie di fantasmi a bordo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...