MSC Crociere News

MSC Crociere rivela i primi dettagli sul nuovo terminal crociere di PortMiami | VIDEO

MSC Crociere ha rivelato i primi dettagli relativi al nuovo terminal crociere che sorgerà entro la fine del 2022 nella capitale crocieristica mondiale: Miami

La futuristica struttura – che riporta alla mente un’ala spiegata – disposta su sette piani sarà in grado di movimentare fino a un massimo di 28.000 persone al giorno e di ospitare ben due unità World Class.

L’approvazione per la costruzione della nuova struttura è stata concessa alla compagnia dal sindaco della contea di Miami-Dade. MSC come parte dell’accordo si impegnerà a progettare e finanziare i lavori del terminal crociere e a gestire ormeggi, parcheggi, uffici, impianti di approvvigionamento e infrastrutture marine.

“Con altre 13 unità attese in flotta nei prossimi otto anni la nostra ambizione è che le nostre navi più innovative siano posizionate a PortMiami, in modo da offrire una vasta scelta ai nostri ospiti nordamericani e internazionali” ha commentato Pier Francesco Vago, Presidente Esecutivo di MSC Crociere “In particolare, il nuovo terminal – che sarà uno dei più innovativi che l’industria abbia mai visto – garantirà ai nostri ospiti un’esperienza di alta qualità durante le fasi di imbarco e di sbarco, permettendo loro di godere appieno di ogni momento della vacanza. “

I lavori per la costruzione della nuova struttura, che sorgerà sui terreni dedicati ai terminal A e AA, inizieranno nei primi mesi del 2020 mentre la consegna è prevista per la fine del 2022.

Ulteriori dettagli verranno rilasciati nei prossimi mesi.

#DDB #Diariodibordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...