News

Stop alle crociere verso Cuba, le compagnie di navigazione corrono ai ripari. Tutti gli aggiornamenti

Le compagnie di navigazione stanno velocemente correndo ai ripari dopo che lo scorso quattro giugno l’amministrazione Trump ha reso noto che gli Stati Uniti non permetteranno più visite a Cuba attraverso navi passeggeri e da diporto, tra cui navi da crociera, yacht, velivoli privati e aziendali. 

T0821CUBA_HR

Immediato l’effetto della nuova legge che in meno di 24 ore è stata trascritta sul sul Federal Register, l’equivalente statunitense della nostra Gazzetta Ufficiale.

La prima Big del settore crocieristico a essere corsa ai ripari è stata Royal Caribbean che ha fin da subito modificato gli itinerari di due imminenti partenze alla volta di Cuba sostituendo la mancata sosta nell’isola con scali a Key West, Nassau, Costa Maya e nella nuovissima destinazione privata Perfect Day at Coco Cay. Gli ospiti avranno inoltre la facoltà di scegliere se proseguire con la vacanza nonostante le modifiche all’itinerario o di annullare il viaggio richiedendo un rimborso totale.

Carnival Cruise Line sta invece avvisando in ordine di partenza i propri ospiti comunicando loro la possibilità di proseguire con il viaggio nonostante le modifiche agli itinerari beneficiando di un credito a bordo di 100$ a persona, cambiare itinerario con un bonus di 50$ o richiedere il rimborso completo.

“Stiamo lavorando il più rapidamente possibile per garantire itinerari alternativi ai nostri ospiti e ci aspettiamo di avere maggiori informazioni nei prossimi due o tre giorni”, ha comunicato Carnival in una nota

Gli ospiti Holland America Line, che avrebbero dovuto visitare Cuba a bordo di Veendam a partire dal prossimo 23 ottobre, saranno presto avvisati sulle modifiche degli itinerari e di eventuali benefit o cancellazioni.

Norwegian Cruise Line, che navigava verso l’Avana con due navi Norwegian Sky e Norwegian Sun, ha comunicato che tutti gli ospiti con una crociera prenotata fino al 2 settembre 2019 riceveranno un rimborso del 50% sulla quota crociera e uno sconto del 50% applicabile su itinerari in partenza fino al 31 dicembre 2021, mentre tutti i viaggi in programma dopo il 2 settembre verranno automaticamente annullati. 

“Abbiamo annullato tutte le partenze verso Cuba e stiamo modificando le rotte programmate in precedenza.”, ha detto un portavoce di Norwegian Cruise Line Holdings. “Ringraziamo i nostri ospiti e partner di viaggio per la loro pazienza, naturalmente continueremo a condividere informazioni non appena saranno disponibili ulteriori dettagli.”

MSC Crociere ha infine annunciato che le modifiche definitive sugli itinerari operati da MSC Armonia verranno comunicati entro il 6 giugno.

#DDB #Diariodibordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...