costa crociere News

Costa Crociere: iniziata la costruzione di Costa Toscana, la seconda unità della flotta alimentata a LNG

Si è svolta questa mattina presso lo stabilimento finlandese Meyer Turku la Steel Cut Ceremony, ovvero il taglio della prima lamiera, per la seconda unità della flotta Costa Crociere alimentata a LNG: Costa Toscana

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il direttore generale di Costa Crociere Neil Palomba e il CEO dei cantieri Meyer, Jan Meyer

“Il taglio della prima lamiera di Costa Toscana è di fatto un ulteriore importante passo nell’ambito del nostro piano di sviluppo sostenibile. La propulsione a LNG applicata alle navi da crociera è un’innovazione destinata a segnare un percorso di trasformazione, un vero e proprio punto di svolta, in quanto garantisce una riduzione significativa dell’impatto ambientale senza compromettere gli aspetti di sicurezza per noi imprescindibili e prioritari. Ancora una volta Costa Crociere traccia la rotta del settore: l’aver creduto per primi in questa tecnologia, che si sta diffondendo sempre di più, rafforza ulteriormente la visione d’insieme; molto rimane ancora da fare sulle infrastrutture per facilitarne ulteriormente l’utilizzo.”ha dichiarato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere “Costa Toscana e la gemella Costa Smeralda rappresentano una significativa innovazione a livello di prodotto, in cui l’ospitalità italiana resta baricentrica e tratto distintivo del nostro brand sin dalla sua nascita, in grado di coinvolgere e regalare emozioni sia a i nuovi crocierisrti che a quelli più esperti.”

“Un cantiere moderno per navi moderne. Entrambe queste due bellissime navi per Costa, con Costa Smeralda che sarà consegnata il prossimo ottobre, avranno un design bellissimo e molte caratteristiche interessanti e, ovviamente, sono frutto di un lavoro di grande qualità e della miglior ingegneria industriale” ha commentato Jan Meyer, CEO del cantiere Meyer di Turku.

Esattamente come Costa Smeralda, anche Costa Toscana, il cui nome è un omaggio a una delle più famose regioni italiane nel mondo, vanterà un stazza lorda di 182.700 tonnellate, potrà ospitare al suo interno fino a un massimo di 6.500 passeggeri in 2.600 cabine e sarà alimentata a LNG, gas naurale liquefatto, uno dei combustibili fossili più puliti al mondo.

A capo della progettazione delle aree comuni e delle cabine vi sarà nuovamente Adam D. Tihany, guru dell’interior design conteso ormai da diverse compagnie di navigazione e non solo, che nel corso dell’evento ha raccontato come la nuova unità omaggerà non solo l’omonima regione ma anche l’intera Italia.

Attesa al debutto nella seconda metà del 2021, Costa Toscana molto probabilmente darà il via alla stagione inaugurale con crociere settimanali alla volta delle località chiave del mediterraneo sulle orme di Costa Smeralda

Ulteriori dettagli sulla prossima ammiraglia verranno svelati nei prossimi mesi.

#DDB #Diariodibordo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: