MSC Crociere News

MSC Meraviglia incanta New York: Maiden Call nella grande mela

Si è conclusa ieri con la maiden call (ovvero la prima sosta in assoluto) nel porto di New York la lunga traversata Atlantica di MSC Meraviglia iniziata ben 17 giorni fa dal porto tedesco di Kiel.

La prima unità appartenente all’omonima classe di navi di casa MSC Crociere ha fatto il suo ingresso presso l’area portuale americana della grande mela intorno alle ore cinque del mattino. Poco dopo è diventata la più grande nave da crociera ad aver mai attraccato al Pier 88 di Manhattan.

Meraviglia intraprenderà ora tre viaggi da 10 notti l’uno alla volta di Canada ed Est Coast degli Stati Uniti prima di raggiungere Miami, capitale crocieristica mondiale nonché nuovo home port per la stagione invernale 2019/2020 dal quale proporrà viaggi settimanali alla volta del caldo mar dei Caraibi con soste presso la nuovissima Ocean Cay MSC Marine Reserve, l’isola privata della compagnia nel cuore delle Bahamas che aprirà i battenti il prossimo novembre.

“Siamo così entusiasti di dare il benvenuto a MSC Meraviglia negli Stati Uniti e di segnare un’altra importante pietra miliare per MSC Crociere nel mercato nordamericano”, ha affermato Ken Muskat, EVP e Chief Operating Officer di MSC Crociere (USA). “Complice la grande richiesta del mercato, per la prima volta nella storia di MSC Crociere, abbiamo quattro navi distinte posizionate nella regione. MSC Meraviglia si unirà a MSC Seaside, MSC Armonia e MSC Divina. Ogni nave offrirà un design unico e un’esperienza ispirata al nostro patrimonio europeo, non vediamo l’ora di offrire ai nostri ospiti ancora più scelta e varietà di itinerari per soddisfare al meglio le loro esigenze”

#DDB #DiariodiBordo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: