News Porti

Costa Crociere ed MSC Crociere: insieme per la gestione del terminal crociere di Palermo

Saranno Costa Crociere ed MSC Crociere a occuparsi della gestione dei quattro terminal crociere attualmente affidati all’Autorità portuale della Sicilia occidentale, tra questi anche il porto di Palermo.

162308087-60f7d697-cda5-472a-9ed4-6591394f1815.jpg

I due big del settore crocieristico avranno in concessione le strutture per 30 anni a un canone di circa 30 milioni di euro nei quali sono inclusi tutti i lavori di ristrutturazione, ammodernamento e potenziamento delle strutture.

A deciderlo una commissione interna appositamente costituita che ha preferito conferire la gestione dei terminal in questione alle due compagnie di navigazione piuttosto che alla joint venture nata da due realtà del settore: Port Operation Holding e Global Ports Melita limited.

“Siamo felici del fatto che società armatoriali che tanto investono nel porto di Palermo gestiscano i nostri terminal – sottolinea Pasqualino Monti – Possiamo parlare di una svolta che garantirà lo sviluppo del turismo crocieristico nei nostri porti con numeri impensabili solo qualche mese fa, una ricaduta occupazionale e un servizio di livello internazionale. Sono convinto che quando Royal Caribbean inizierà, a breve, a scalare i nostri porti con le sue navi di maggiore stazza, l’attuale compagine potrà allargarsi, comprendendo, quindi, le tre compagnie più grandi al mondo nel settore delle crociere”.

#DDB #Diariodibordo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: