News

Sempre più italiani scelgono una crociera per trascorrere le festività natalizie

Con il passare degli anni sono sempre di più gli italiani che decidono di trascorrere le festività natalizie in crociera. Stando infatti ai dati raccolti dall’Osservatorio Ticketcrociere, rispetto al 2018 le prenotazioni per le due settimane che includono Natale e Capodanno, ovvero nel periodo che va dal 18 al 31 dicembre, sono aumentate del 4%, in linea con lo stato di salute del settore.

La fotografia delle destinazioni scelte dagli italiani per le vacanze d’inverno sul mare è così suddivisa:

  • Mediterraneo – 38%
  • Caraibi – 22%
  • Medio Oriente – 21%
  • Sud America – 9%
  • Oriente – 5%
  • Resto del mondo – l’ultimo 5% del totale. 

Rispetto al 2018 la vera grande sorpresa è il Sud America che, grazie all’inserimento di nuovi itinerari, ha fatto registrare un +247%, seguito dal Medio Oriente con + 40% di prenotazioni mentre perdono un -13% i Caraibi. Resta invece stabile il Mediterrano.

Per quanto riguarda invece i porti d’imbarco, i cinque maggiori per numero di partenze sono:

    Dubai
    Genova
    Miami
    Civitavecchia
    Buenos Aires

I passeggeri nelle due settimane di Natale e Capodanno per il 52% sono famiglie; c’è un 46% di coppie e sono il 2% i single che scelgono di partire a bordo di una nave da crociera. Sulla scelta della sistemazione, il 41% opta per una più economica cabina interna, ma chi sceglie l’esterna predilige il balcone (36%) all’oblò (17%); per il 6% ci sono le suite. «Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, aumentano del 6% i crocieristi italiani che scelgono le cabine interne – dice Nicola Lorusso, amministratore di Ticketcrociere – Dall’altra parte continua a crescere la richiesta di lusso, visto che c’è un +11% di viaggiatori che prenotano le suite».  

Si parte di più, si spende di meno. Se il budget medio a cabina nel 2018 era 4.532 euro, quest’anno è 4.295 euro (-5%), che si traduce in oltre 200 euro in meno a cabina.

#DDB #Diariodibordo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: