News

L’UE pubblica le linee guida per la ripresa del settore crocieristico, la CLIA approva: la ripartenza è sempre più vicina

L’Unione Europea ha provveduto alla pubblicazione del rapporto Healthy Gateways, un vademecum contenente le linee guida per la ripresa a breve termine dell’attività crocieristica all’interno degli stati membri. Si tratta di un documento accolto con molto entusiasmo dalla CLIA, l’associazione internazionale delle compagnie di crociera, che lo definisce ‘un importante passo verso la ripartenza delle crociere in Europa’.

“Le compagnie sono attualmente al lavoro anche per identificare gli opportuni protocolli di sicurezza sulla base delle indicazioni che progressivamente provengono dalle autorità sanitarie e dagli esperti medici. Tali protocolli hanno lo scopo di coprire i passeggeri dal momento della prenotazione, per tutta la durata della vacanza, fino al loro ritorno a casa in totale sicurezza. Le linee guida pubblicate dall’Unione Europea contribuiranno alla stesura di tali protocolli e ad innalzare il livello di fiducia dei nostri clienti, così come degli equipaggi.” ha dichiarato Tom Boardley, Segretario generale di Clia Europa”

Oltre al distanziamento sociale, la capacità limitata della nave, il check-in online, l’imbarco su appuntamento orario, la disinfezione delle aree pubbliche più volte al giorno con particolare attenzione alle superfici sensibili, nessun buffet e la revisione delle aree destinate alla ristorazione, il nuovo vademecum firmato dall’EU consiglia:

  • Viaggi di massimo 7 giorni, con la limitazione delle soste in porto per evitare i contatti interpersonali
  • L’eliminazione dei servizi non essenziali in cabina come riviste, minibar e menù cartacei che saranno sempre disponibili su richiesta
  • Occupazione limitata per le aree pubbliche inclusi i miniclub
  • Nuovi protocolli per la disinfezione dell’area fitness e della SPA di bordo
  • Modifiche all’impianto di ventilazione con l’installazione di filtri HEPA o di lampade UV che garantiscano aria sempre fresca
  • Scansioni termiche quotidiane e a ogni sbarco e imbarco per ospiti e membri dell’equipaggio
  • Limitazione per l’utilizzo delle piscine. Sarà sconsigliato l’utilizzo delle strutture coperte fatta eccezione per i lidi con copertura retrattile, mentre il numero degli occupanti sarà limitato a seconda della grandezza delle piscine. Le limitazioni interesseranno anche gli idromassaggi, ai quali potranno accedere unicamente le persone appartenenti allo stesso nucleo familiare.
  • Per quanto concerne le mascherine ne sarà invece consigliato l’utilizzo ogni qualvolta non sarà possibile mantenere la distanza interpersonale e in alcune aree pubbliche tra cui gli ascensori e sugli autobus durante le escursioni.
  • Segnaletica verticale e orizzontale per ricordare le regole basi e colonnine con gel disinfettante dovranno essere installate in tutta la nave .

#DDB #Diariodibordo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: